venerdì 27 giugno 2014

Siete a vostro agio?

Guardate questo video fino alla fine, se ci riuscite.




A questo punto vorrei parlarvi di un sacco di cose, di quanto Internet ci rende stupidi, dei nostri deficit di attenzione, dei benefici del cincischiamento – anche su internet- e del bisogno bulimico di saltare da un sito all’altro. Ma soprattutto, vorrei parlarvi del tempo: come lo percepiamo e cosa ci facciamo. Perché a volte passa svelto e a volte no, perché, annoiati, rimbalziamo da un link all’altro e il tempo sembra non passare fino a quando, a fine giornata, imprechiamo/esultiamo: è già sera. E poi, cosa succede se il nostro cervello sbarella e iniziamo a vedere le cose in timelapse? un caso clinico. 
Ma abbiamo tempo, iniziate a rallentare che ve lo racconto la prossima volta ;)

Nessun commento: