giovedì 5 aprile 2012

Mi pulisco con un tweet


Questa sì che è bella, quando si dice vender ghiaccio ai pinguini perché secondo me è anche un po' di questo che si tratta: ora tra un tweet e l'altro se sei stanco di leggere quelli di Supertizio che commenta il vernissage più cool dell'ultimo decennio o di Dandycaio che ti sta giusto giusto aggiornando in diretta sulle evoluzioni di un'interessantissimo dibattitto sulle origini della vita dell'universo e tutto quanto, ovviamente dal suo illuminato e critico punto di vista, e semplicemente smettere di leggere quei tweet non è abbastanza soddisfacente ora per te c'è Shitter.
David Gillespie e altri programmatori hanno creato un fantastico sevizio di print on demand: vai sulla pagina di Shitter, fai il normale login con il tuo account di twitter e durante la navigazione non devi fare altro che selezionare i tweet più stimolanti e passare alla pagina Paypal: per soli 35 dollari, più 28 di spese di spedizione per l'Italia, riceverai a casa quattro rotoli di carta igienica stampata con i tuoi tweet preferiti o più odiati... E se ti stai dicendo che, giusto per stare in tema, questa ti pare proprio n'à strunzata sappi che in rete sta spopolando e pure senza costi pubblicitari. Dei geni sono.


Nessun commento: